Villa Raiano

Villa Raiano
Villa Raiano

Siamo nella regione Campania, nell’Appennino Meridionale, dove la zona che incontriamo è ricca di montagne e colline. Proprio qui nel 1996 è nata Villa Raiano, una cantina che è specializzata nella produzione di vini da vitigni autoctoni campani.

Il territorio rurale ha permesso negli anni, grazie alla sua posizione, di poter conservare una forte identità produttiva che ha permesso di superare i confini nazionali per il prestigio dei prodotti realizzati. Non a caso si considera che proprio in questa area vengano accuratamente prodotti i vini più eccellenti del Sud Italia.

La cantina è dotata dei più moderni mezzi tecnologici e innovativi che si mixano al meglio con un aspetto retrò dato proprio dal paesaggio ricco di boschi e vigneti. Annualmente vengono prodotte circa 300mila bottiglie, ottenute dalla vinificazione di uve autoctone come Aglianico, Greco di Tufo, Fiano di Avellino e Falanghina.

Villa Raiano vanta circa 20 ettari di vigneti che sono gestiti secondo gli standard dell’agricoltura biologica. In questo modo si vanno a limitare così eventuali usi di prodotti chimici e in modo particolare di solfiti in cantina.

Nel tentativo di valorizzazione il territorio l’azienda ha scelto di produrre vini da specifici vigneti. Il progetto ha permesso così di dare vita a una produzione di vini che siano il simbolo di una terra, di tradizioni e profumi di un’area specifica, cercando così di rendere sempre più esclusivi i suoi prodotti.

Ogni fase di lavorazione attenta e precisa, può essere scoperta da vicino grazie alla possibilità di prendere parte a visite guidate, con tanto di degustazione, all’interno delle eccellenze enologiche del luogo.

Vini e caratteristiche

Le uve che vengono regolarmente utilizzate per la produzione dei vini di Villa Raiano provengono per l’80% da vigneti di proprietà, mentre al 20% arrivano da vigne condotte da altri conferitori. Nei 23 ettari totali troviamo una suddivisione in: Fiano (nel vigneto di San Michele di Serino), Greco (nel vigneto a Montefusco) e Aglianico (coltivato nella zona di Baiano e a Castelfranci, dove l’azienda ha allargato la propria proprietà negli anni).

Tra i vini pregiati che vengono prodotti non possiamo non citare il Fiano di Avellino base, caratterizzato da un giallo paglierino intenso, che si ottiene grazie alla vigna di San Michele, dove troviamo uno strato di ceneri vulcaniche. Proprio grazie a questo aspetto, il vino è reso unico nel suo genere per una nota fumé che si mescola con una lieve nota acida.

Altrettanto prestigioso è il rosato Orano Campania igt, il cui nome arriva dalla zona omonima di produzione delle uve, di tipo aglianico. Ha un color rosa, con profumi floreali e note di viola, mentre il sapore è di mela e mirtilli, con una sottile vena tannica.

Villa Raiano
0825595663
Via Bosco Satrano 1 – Loc. Cerreto
83020
San Michele di Serino