Regalare un vino: come scegliere quello giusto

0

Un vino è un regalo sempre gradito, soprattutto sotto le feste. Durante le festività natalizie infatti quasi tutte le famiglie hanno l’abitudine di invitare amici e parenti e di organizzare grandi pranzi e cene. Una bottiglia di ottimo vino ha quindi una doppia valenza: da un lato è un regalo che può piacere a tutti, dall’altro lato può essere utilissima durante le occasioni speciali. Quindi, anche nel caso in cui chi la riceve non sia un appassionato, potrà sempre aiutarlo a fare bella figura con amici e parenti.

La scelta del vino

Scegliere un vino da acquistare è sempre difficile, soprattutto se non si è grandi intenditori. Se l’acquisto da fare è per un regalo è ancora più complesso, anche se ci sono degli escamotage che ci permettono di fare sempre un dono gradito.

La prima cosa cui pensare quando si è alla ricerca di un vino da regalare consiste nel valutare la persona che riceverà la bottiglia, o le bottiglie. Se ne conosciamo a fondo i gusti sapremo anche quali sono i suoi vini preferiti, o se ha delle particolari passioni per quanto riguarda il cibo. Nel primo caso si può scegliere proprio il vino che piace a chi riceverà il regalo e andare sul sicuro. Nel secondo caso si può chiedere un consiglio per un vino da abbinare al cibo tanto amato dall’amico o parente.

Ad esempio, se dobbiamo donare un vino ad una persona che ama mangiare carni, acquisteremo una bottiglia di rosso corposo e intenso, perfetto da bere con un’ottima fiorentina. Possiamo anche farci dare qualche consiglio da un bravo enologo, o anche affidarci ai suggerimenti che troviamo su Tannico, il più grande sito di vendita di vini e distillati disponibile in rete.

Vini che piacciono a tutti

Ci sono poi delle bottiglie che non ci consentono di fallire nella scelta. Si pensi ad esempio agli spumanti e agli champagne più famosi: anche una singola bottiglia di questi sicuramente farà piacere a chi la riceve in omaggio. Se intendiamo fare un regalo importante possiamo anche acquistare una cassa da sei bottiglie, una magnum, o anche le confezioni regalo che molte cantine propongono, soprattutto nel periodo elle festività natalizie. Oppure si possono selezionare dei vini prodotti in una zona che sappiamo piace a chi riceverà il dono. Si pensi ad esempio al vino della Puglia, o a quello del Veneto: chi ama visitare le città di queste due Regioni in genere ne gradisce anche l’arte culinaria e, necessariamente, anche i vini.

Confezioni regalo

Su Tannico sono disponibili anche vere e proprie confezioni regalo, non solo di vino ma anche di cibi gourmet, come ad esempio il migliore cioccolato, un abbinamento ideale. Le idee sono tantissime, tutte perfettamente adattabili ai gusti di chiunque. Si può anche creare una confezione regalo personalizzata, mettendo assieme dei vini della medesima cantina, o anche della stessa annata particolarmente pregiata. Molto dipende ovviamente dal budget a disposizione; se questo non è eccessivo meglio preferire una singola ottima bottiglia, piuttosto che numerose bottiglie mediocri.

Regalare un vino: come scegliere quello giusto
Vota questo articolo

I commenti sono chiusi